Metti una sera a cena (in vigna)

Quasi inutile dichiarare l’ispirazione al titolo originale dell’evento – Metti, una cena isolati in vigna – unito a quello di un film del ’69 – Metti una sera a cena – di Giuseppe Patroni Griffi, con un cast di tutto rispetto che comprendeva tra gli altri Adriana Asti, Tony Musante, Annie Girardot,  Florinda Bolkan, Helmut Berger, Jean-Louis Trintignant, Lino Capolicchio……

Interazioni

Reciproca influenza o azione e reazione di persone, fatti, fenomeni, sostanze. Venerdì, ore 17:30 circa, Augusto Valzelli chef de La Porta Antica in Brescia ha già disposto gli strumenti per realizzare il piatto che accompagnerà la serata dedicata alla Valtrompia: Tortelli di carne, spuma alla formaggella valtrumplina, miele, bottarga di coregone. Un incidente accaduto poco…

Errare è umano, ma perseverare…

Non serve naturalmente completare il titolo, tutti conosciamo la traduzione della locuzione latina Errare humanum est, perseverare autem diabolicum. Così posso procedere direttamente al nocciolo della questione: da spettatore privilegiato, visto che modero, presento, alcuni momenti del Festival dei Sapori in corso al Castello. Tutti poi, sappiamo o dovremmo sapere come questa edizione sia stata…

Festival dei Sapori 2020

So che è del tutto obsoleto, nella comunicazione, iniziare con la definizione di un termine, ma tra vecchi amici l’approccio se non apertamente consentito è pienamente tollerato: fèstival (alla fr. festivàl; raro festivale) s. m. [dall’ingl. festival ‹fèstëvël›, che è dal fr. ant. festival ‹festivàl› «festivo», lat. mediev. festivalis]. – 1. Festa popolare, spesso all’aperto, con musiche, balli, luminarie. 2. Serie di manifestazioni e spettacoli, musicali, teatrali,…

Libertà è… In-dipendenza

Indipendente [comp. di in- e dipendente sul modello del corrisp. fr. indépendant, 1585] A agg. 1 Che è libero, che non è soggetto a vincoli  di alcun genere: … da lo Zingarelli – Vocabolario della lingua italiana Sesta edizione quella di Vino In-dipendente, che domenica 2 e lunedì 3 vedrà oltre 60 produttori di vino e…

Il trentennale delle Osterie d’Italia

«Non sapevamo neppure se ce ne sarebbero state altre». Schietto il commento come sua abitudine, le «altre» hanno fatto annuale comparsa da quel 1990 della prima edizione, lui Marino Marini, tra i fondatori di Slow Food nonché ideatore di una guida – Osterie d’Italia – capace in questo trentennio di ritagliarsi un preciso spazio nella…

Due giornate al Mo.Ca.

Per il Festival dei Sapori… Poco più di una settimana, ma fortunatamente un clima assai diverso, calato ormai com’è nell’incipiente autunno, ci separa dalle due giornate che Brescia ha dedicato alla seconda edizione del Festival dei Sapori. Nato agl’inizi del 2018 per segnare felicemente la conclusione dell’anno che ha visto la Lombardia Orientale – East…

La città della birra si fa internazionale

stereòtipo agg. e s. m. [dal fr. stéréotype, comp. di stéréo- «stereo-» e -type «-tipo»]. – 2. s. m., fig. a. Modello convenzionale di atteggiamento, di discorso e sim.: ragionare per stereotipi. In partic., in psicologia, opinione precostituita, generalizzata e semplicistica, che non si fonda cioè sulla valutazione personale dei singoli casi ma si ripete meccanicamente, su persone o avvenimenti e situazioni (corrisponde al fr. cliché): giudicare, definire…

Cavalleri e il peso dell’anima

Ormai lo sapete, difficile, impossibile trovare in queste pagine ghiotte anteprime, «breaking news» … Specie ora, intento come sono a ripensare il mio scrivere, il suo senso e fine. Non fa certo eccezione questo post, dedicato all’evento articolato in due serate, quelle del 14 e 15 settembre, che l’Azienda Agricola Cavalleri ha costruito con la…

That’s Garda, That’s Amore

Là era amore incondizionato, anche un poco eccessivo se vogliamo, concesso con magnanimità per ogni cosa rievocasse una Napoli da cartolina: la luna, la tarantella, l’immancabile pizza… Del resto cosa chiedere d’altro ad un ammiccante Dean Martin? Qui l’amore ha parametri diversi, lo si concede a ragion veduta come più volte ripete Luigi Caricato, oleologo…

I magnifici tre

Niente richiami cinefili per questa occasione, i magnifici tre del titolo sono altrettanti vini bresciani, lo dico con malcelato orgoglio visti anche alcune mie recenti, civili, discussioni sulla cucina bresciana, giudicata sorta di Cenerentola nel panorama delle tante cucine che compongono il variegato mosaico di quella nazionale. Pleonastico il dire che il mio pensiero, supportato…

Un sacco a pelo per la vita

Riprendere, anche solo per quest’unico post, il percorso di MadeinBrescia ha comunque un suo senso perché, indubbiamente, Un sacco a pelo per la vita fa parte a pieno titolo del «buono della provincia bresciana». Giunto al quarto anno cambia, come altre volte accaduto, il luogo, resta Adriano Liloni della Pegaso con la complicità di Gianmario Portesani,…