Patrizia Rampa o l’olio per passione

Prima il profumo: note erbacee, vegetali, eleganti , un ricordo di carciofo e di cardo – ancor prima, anche se non si dovrebbe, l’indubbiamente ammaliante colore – poi l’ingresso in bocca, dapprima dolce, di mandorla fresca poi leggermente piccante mentre si diffonde ai lati della lingua e del palato, a chiudere le note amare. Naso…